Fiat 500L: Bigger 'Bambino' revealed

Sono state rilasciate le prime foto ufficiali della nuova Fiat 500L, a conferma della mossa del costruttore italiano di copiare la Mini Countryman.




La L in 500L sta per grande e indica come il modello presenterà dimensioni notevolmente maggiori rispetto alla 500 di ispirazione retrò che è una versione moderna del modello degli anni '50 soprannominato & # x2018; Bambino & # x2019 ;.

La 500L, che debutterà pubblicamente al salone di Ginevra 2012 a marzo, si trova su una piattaforma diversa condivisa con la Fiat Panda. A 414 cm di lunghezza, 178 cm di larghezza e 166 cm di altezza, la 500L è più lunga di 60 cm, 11 cm più larga e 15 cm più alta della normale 500.

L'importatore locale Fiat Ateco Automotive afferma che non è stata ancora presa la decisione se introdurre la 500L in Australia, anche se la società ha dichiarato a CarAdvice che è improbabile che arrivi in ​​questa fase. La società ha già limitato la gamma locale di autovetture Fiat alla sola 500 e 500C convertibile, ignorando artisti del calibro di berline Panda, Punto e Bravo.



Lo stile della Fiat 500L prende in prestito l'aspetto retrò del naso della 500, come la griglia a fessura e la più grande presa d'aria inferiore e i fari a bulbo.




nissan dualis review 2012

Cinque porte e un tetto più lungo, più piatto, però, aiutano a creare la conversione da carinissimo runabout per city car a MPV più serio (veicolo multiuso). Il & # x2018; mobile & # x2019; l'effetto del tetto creato dai pilastri oscurati prende una foglia dal libro di design della rivale Mini Countryman.

I posti a sedere saranno principalmente per cinque, ma è prevista un'opzione a sette posti.

ford lara terra di prova

La Fiat 500L sarà offerta principalmente come veicolo a trazione anteriore, sebbene con un'opzione a quattro ruote motrici.

La Fiat 500L sarà in vendita in Europa alla fine del 2012 con tre motori inizialmente & # x2013; un bicilindrico da 0,9 litri & # x2018; TwinAir & # x2019; benzina e benzina da 1,4 litri, più un 1.3 litri & # x2018; Multijet & # x2019; turbo diesel.

La futura distribuzione di autovetture Fiat in Australia è attualmente oggetto di speculazioni dopo che il boss Fiat-Chrysler Sergio Marchionne ha fortemente suggerito al salone di Detroit di gennaio che potrebbero esserci cambiamenti nei prossimi mesi.

Mentre Ateco attualmente si occupa localmente del marchio Fiat, Chrysler Group Australia è responsabile dei marchi Chrysler, Dodge e Jeep.






Lettura Successiva

Citroen DS4 gamma rafforzata con entry-level DStyle automatico