Alfa Romeo abbassa i prezzi in modo significativo

Alfa Romeo Australia ha rinnovato la sua struttura dei prezzi e ampliato la sua rete di concessionari per diventare un serio concorrente del calibro di Volkswagen e Opel nel tentativo di triplicare le vendite da un 2012 chiave.




Nel 2012 Alfa Romeo Australia ha venduto solo 906 veicoli, tra cui la Giulietta e Mito. Si prevede che la revisione della struttura dei prezzi annunciata oggi vedrà le vendite almeno triplicare nei prossimi 12 mesi poiché Fiat Chrysler espande la sua rete e le sue operazioni in Australia.

Dopo aver assunto l'incarico da ex importatori, Ateco, il direttore della Fiat Alfa Romeo, Rob Moorcroft, ammette liberamente che l'Alfa Romeo non ha mai avuto un prezzo competitivo e che questa è la prima volta che in Australia qualcuno ha avuto un serio provaci. & # x201D; Crede che il ringiovanimento del marchio Jeep e Chrysler dovrebbe dare qualche indicazione su ciò che potrebbe accadere ad Alfa Romeo e Fiat nel prossimo futuro.






& # x201C; Continueremo a guidarlo in quel modo come abbiamo fatto con Jeep e Chrsyler. & # x201D; Disse Moorcroft.

I prezzi sono stati la prima parte della ristrutturazione, con alcuni modelli che sono scesi di quasi $ 8.000. Il prezzo di entrata dell'Alfa Romeo MiTo Progression è passato da $ 31.990 a $ 25.200, con una riduzione di $ 6.790. La variante distintiva di fascia media è stata ridotta da $ 7,890 a $ 27,100 mentre la gamma in cima al Quad Verde scende da $ 4,990 a $ 30.000.




Ford Mustang 2016

È una storia simile con l'Alfa Romeo Giulietta delle dimensioni della Volkswagen Golf, che ora parte da $ 29.390, una riduzione di $ 7.640. Il modello diesel è sceso da $ 5.740 a $ 35.250, mentre il Quad Verde da 1,8 litri a caldo è ora sotto $ 39,150.




Il nuovo sistema di tariffazione indica chiaramente che l'Alfa Romeo si aspetta grandi cambiamenti nelle sue operazioni australiane mentre cerca di affermarsi per la crescita futura.

Questa strategia di crescita va di pari passo con l'espansione della concessionaria, che in meno di 12 mesi è passata da 17 rivenditori (quando la fabbrica ha preso il posto della distribuzione Ateco) a 46 oggi, con piani di espansione a quello a circa 60-70 nel i prossimi anni.

Moorcroft ammette che l'esperienza e la portata della concessionaria saranno cruciali per raggiungere gli obiettivi di vendita previsti per l'Alfa Romeo.

serie vf gts 2

& # x201C; I rivenditori sono la spina dorsale che vendono il secondo e il terzo veicolo e sono i primi a infrangere la reputazione di un marchio. & # x201D;




L'Alfa Romeo Mito è prevista per un restyling presto, mentre la Giulietta amplierà la sua gamma con più varianti nel prossimo futuro.

La grande novità è la conferma che l'Alfa Romeo 4C arriverà in Australia nella prima parte del 2014, che vedrà il marchio guidare con una macchina halo tanto necessaria per recuperare la passione e l'entusiasmo che gli appassionati di auto hanno desiderato da tempo dall'Alfa Romeo .






Lettura Successiva

Mercedes-Benz MLC: primo sguardo al nuovo rivale X6